lunedì 24 gennaio 2011

NON FERMATEVI ALL'APPARENZA...


...questo piatto e molto più buono di quello che possa sembrare da questa foto.
E' nato per caso quando al supermercato ho visto un pacchetto di tamarindi freschi (sarà così il plurale? mah!) che ho immediatamente acquistato anche se non avessi la minima idea di come lavorarli nè come abbinarli.
Non ho cercato sul web un aiuto perchè non avevo nè il tempo nè la voglia di farlo, ho solo assaggiato la polpa del frutto e pensando a come valorizzarne il sapore questo è quello che ho partorito. Non ho idea se il metodo per ricavarne la polpa sia il più corretto, però funziona egregiamente.
Il sapore del tamarindo è simile a quello dello sciroppo ma molto più delicato e con un'acidità più spiccata ovviamente.
Se lo provaste, fatemi sapere le modifiche che avete apportato, sono molto curioso.

INGREDIENTI per 2 persone

200 g di petto di pollo
100 gr di tamarindo fresco (da mondare)
un cucchiaino di semi di cumino (carvi)
un cucchiaino di bacelli di cardamomo
olio extra vergine di oliva
sale

Pulire il tamarindo eliminando la buccia esterna e i filamenti interni legnosi. Mettere in una casseruola con pochissima acqua e portare a bollore. Cuocere fino a che i semi non comincino a staccarsi, quindi eliminarli. Far addensare la polpa ottenendo una pasta.
Tagliare il petto a cubetti e tritare le spezie al mortaio.
Mettere in padella l'olio e le spezie, far prendere calore quindi aggiungere il pollo. Portare a cottura e, poco prima di terminare, aggiustare di sale, aggiungere la polpa di tamarindo e un paio di cucchiai di acqua. Mescolare, far sciogliere la pasta e togliere dal fuoco quando la salsa velerà il pollo.

7 commenti:

  1. Penso di non aver mai visto un tamarindo in vita mia!!

    RispondiElimina
  2. Fedooo...io sarei curiosissima di assaggiarlo, ma qui il tamarindo e' introvabile!!!!
    Un abbraccio e a presto!
    Paola

    RispondiElimina
  3. Ottima idea e ottimo piatto!
    Davvero interessante questo abbinamento, io sono sempre alla ricerca di nuove ricette per cucinare il pollo!
    A presto ciao ciao ^^

    RispondiElimina
  4. Anche io penso di non aver mai visto un tamarindo in vita mia! Ma che sapore ha? Che forma ha?
    Il piatto è molto molto interessante, per l'abbinamento!

    RispondiElimina
  5. il tamarindo lo conosco solo in versione gelato!!!!!

    la tua ricetta e' davvero interessante!

    ciao

    RispondiElimina
  6. Non lo avete mai visto??? ma come si fa!!! ;-)
    Per me era la prima volta che lo vedevo dal vivo e l'ho preso proprio per quello.
    Stranamente era in vendita in un normale supermercato. Se vi capitasse, non lasciatevelo scappare per nessun motivo, è davvero buono.

    RispondiElimina
  7. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne. Qui trovi tutte le info. Vieni a leggere, grazie!
    http://merendasinoira.wordpress.com/2011/01/24/entro-il-6-febbraio-liberiamoci-del-maiale/
    http://kemikonti.blogspot.com/2011/01/nuovo-post.html

    RispondiElimina