lunedì 31 maggio 2010

FOIE GRAS 2: BLOC DE FOIE GRAS


Quando recentemente a Parigi ho acquistato del foie gras, ritenendolo un vasetto di patè, la signora mi ha risposto piuttosto seccata e supponente "...n'est pas patè, c'est un bloc de foie gras! c'est different!". Con le orecchie basse e la coda tra le gambe ho preso l'oggetto del desiderio.
A casa ho constatato che effettivamente si trattava di un vasetto con del foie gras cotto e pronto all'uso, ma non era frullato come un patè, erano dei pezzettoni di fegato interi, molto morbidi, ben saporiti e pronti allo "spalmaggio", decisamente migliore dei vari patè in commercio da queste parti.
Avendo a disposizione la quintalata di foie gras fresco mi è venuta voglia di provare a ripetere la preparazione, variando un po' i sapori...

INGREDIENTI
Foie gras fresco
Grand Marnier
Cognac
sale (circa 12 g per Kg di fegato)
pepe appena macinato (circa 4 g per Kg di fegato)
vasetti a chiusura ermetica di diverse misure

Togliere al foie gras le vene e i nervetti. Condire i pezzi ottenuti con sale e pepe. Suddividerli in quantità tali da poter riempire un vasetto e mettere a marinare i "gruppetti" separatamente per 24 ore con Cognac, con Grand Marnier o solo con sale e pepe.
Invasettare i pezzi premendo bene il fegato in modo da eliminare bolle d'aria e mettendo in ogni vasetto un solo tipo di fegato marinato e sgocciolato.
Pulire bene il bordo e chiudere il vaso ben stretto nel caso di tappo a vite.
Metterli in una pentola piena di acqua fredda riparandoli dai colpi con un torcione. Portare ad ebollizione e lasciare cuocere per 30/40 minuti circa a seconda delle dimensioni del vasetto. Far raffreddare in frigorifero per 12 ore prima di mangiare.

A nostro avviso il migliore è quello con il Grand Marnier, davvero molto buono.

8 commenti:

  1. Io torno quando avrò smesso di trasudare fegato grasso.

    RispondiElimina
  2. Mi sembra veramente fantastico!
    Mi fai venire una voglia matta.
    Bravissimo.

    RispondiElimina
  3. Allora dimmelo che vuoi farmi morire

    RispondiElimina
  4. @ Virginia: avevo fegato da vendere. Se fossi passata invece di andare in quei postacci...
    @ Viola: prossimo giro te ne porto un vasetto, se non sarai in disintossicazione...
    @ Lydia: se anche a te facesse piacere...

    RispondiElimina
  5. Se anche a me facesse piacere?
    Io il foie gras me lo sparerei in vena

    RispondiElimina
  6. ecco lì, un'altra tossica dipendente da foie gras...eh!eh!eh!

    RispondiElimina
  7. Mi viene benissimo !!!!!!
    GRAZIE !!!!

    RispondiElimina
  8. semplicemente grandioso

    RispondiElimina